Farmaci economici
per Erectil
Prodotti di alta
qualità onliny!
I migliori
prezzi!
Lunedi Venerdi 09:00 - 17:00
Teléfono:
Chiamate Internazionali:

Calo del desiderio sessuale maschile: farmaci per aumentare il testosterone

Testosterone basso, disfunzioni dell'erezione e calo del desiderio maschile

Il testosterone è l'ormone sessuale maschile per eccellenza. Prodotto prevalentemente dalle gonadi maschili, i testicoli, a partire dalla pubertà; a questo sterolo è imputabile la comparsa di barba, peli, dell'accrescimento di testicoli, pettorali e struttura osteomuscolare in genere, del cambio di tono vocale del maschio, cioè di quelli che vengono definiti "caratteri sessuali secondari".

E' fondamentale per il desiderio sessuale, la maturazione degli spermatozoi e l'erezione. Livelli troppo bassi di testosterone possono quindi dar luogo a problemi in camera da letto. Tali livelli subiscono una naturale deplezione a partire dai 40-45 anni. Oltre a questo normale calo legato all'avanzare dell'età, i livelli dell'ormone subiscono variazioni e diminuzioni circadiana, nell'intero arco della giornata, con un picco massimo intorno alle due della notte. 

Articolo Correlato: Comprare online il Levitra da 10 mg e 20 mg ad un buon prezzo e senza ricetta

Nel caso in cui si abbia una diminuzione importante nella produzione di testosterone, si possono avere una serie di sintomi, come calo del desiderio, impotenza e infertilità che possono minacciare il benessere sessuale dell'individuo.

Principali cause di testosterone basso

Tra le cause più conclamate che portano a bassi livelli di testosterone troviamo fenomeni che interessano la sede di produzione del testosterone stesso, cioè i testicoli. Lesioni, microtraumi, ma anche infezioni e disordini genetici possono andare a danneggiare le gonadi o il plesso nervoso pudendo e ridurre così la produzione di ormone. Si possono poi avere cause più serie, come carcinomi, sia benigni che maligni, ma anche ischemie e patologie infettive, tra cui HIV e AIDS. L'ipotalamo gioca un ruolo cruciale nella regolazione di molti ormoni del nostro organismo e alterazioni dei livelli del testosterone potrebbero essere anche una conseguenza di patologie a carico di questa porzione del cervello.

Come aumentare i livelli di testosterone

Oggi sono disponibili innumerevoli approcci, sia farmacologici che omeopatici, per aumentare i livelli di testosterone. È necessario sottolineare che alcune terapie impiegate in questo campo possono dare effetti collaterali, anche importanti, come ipertrofia della prostata, trombosi, ginecomastia, aumento ponderale e vertigini: è dunque indispensabile ricorrere alla consulenza di un medico specializzato qualora si voglia seguire un trattamento di questo genere.

Farmaci disponibili per aumentare il testosterone

In campo medico, per aumentare le quote di testosterone circolante vengono molto spesso utilizzati farmaci a base di testosterone stesso, impiegato anche per il trattamento dell'infertilità e della disfunzione erettile

Articolo Correlato: Acquistare in una farmacia online il Viagra originale della marca Pfizer Viagra

Normalmente viene raccomandata l'assunzione in compressa, ma di recente sono stati elaborati anche farmaci analoghi con formulazione in crema. Nei casi più seri di calo del testosterone può essere impiegata anche una terapia sostitutiva, con somministrazione dell'ormone tramite iniezione.

Rimedi naturali per problemi di testosterone basso

In natura non sono molti i rimedi per aumentare i livelli di testosterone. Tuttavia, poiché tra i fattori di rischio troviamo diabete, ipertensione e obesità, è possibile migliorare il proprio stile di vita, anche in relazione all'età: perdere peso se necessario e fare attività fisica, camminate e jogging, adottare abitudini alimentari che migliorino la circolazione, riducendo grassi animali e incrementando il consumo di frutta e verdura, soprattutto frutti rossi, così come il consumo di grassi sani, in primis gli Omega-3 di cui è ricco il pesce.



Utilizziamo i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando a utilizzare questo sito, accetti anche i cookies.

Vai!